Ulcere da Pressione (prevenzione) - Holoil

Ulcere da Pressione (prevenzione)

Coadiuva la riduzione dell’eritema e dell’infiammazione della cute alterata da decubito o pressione. Protegge la cute dell’area di pressione ed il tessuto cutaneo limitrofo.

FORMATI CONSIGLIATI

 Punti Vendita  |  Compra online  |  Contatta l’esperto

COME APPLICARE IL PRODOTTO

Lavare con cura le zone interessate con acqua e sapone non aggressivo (PURO H FOAM). Applicare Holoil® formulazione oleosa in piccole quantità dopo ogni igiene almeno 2 volte al giorno effettuando un lieve massaggio per distribuire meglio il prodotto.

APPROFONDIMENTI

La prevenzione è l’azione cardine per ridurre i rischi di insorgenza delle lesioni da pressione. Esse sono causate dall’immobilità temporanea o permanente di un soggetto costretto ad una posizione obbligata. L’iperpressione di un’area in cui si carica un peso eccessivo causa la riduzione dell’apporto sanguigno (ischemia reversibile) e, se ciò si prolunga nel tempo, determina ostruzione dei capillari e morte dei tessuti da loro nutriti (ischemia irreversibile). Questo spiega perché un lieve decubito (area arrossata) possa evolvere verso la cronicizzazione in ulcera senza tendenza alla guarigione spontanea, specie nei malati che non ricevono adeguata mobilizzazione passiva (cambiando sempre l’area di appoggio del malato).

CONSIGLI

  • Ispezionare giornalmente le zone di cute rese vulnerabili e più a rischio dalla postura obbligata identificando precocemente calore, edema, indurimento e leggeri casi di arrossamento cutaneo
  • Girare e riposizionare il soggetto in modo che le parti del corpo più soggette a rischio risultino meno compresse (se possibile utilizzare materassi e cuscini antidecubito, sollevatori ecc..)
  • Evitare sfregamenti cutanei durante la mobilizzazione
  • Durante l’igiene e l’applicazione del prodotto evitare di strofinare energicamente per evitare abrasioni in una pelle già fragile
  • La presenza di dispositivi medici (cateteri, tubi ossigeno …) possono causare danni da pressione

N.B. Qualora le azioni messe in atto non siano sufficienti, richiedere una valutazione clinica da personale idoneo specializzato.